Scommesse clandestine su calcio, chiusa sala: nei guai 27enne

Gli agenti del commissariato di Torre Annunziata, nella serata dello scorso 16 gennaio, hanno effettuato una serie di controlli finalizzati al contrasto delle scommesse clandestine. I poliziotti, hanno accertato che, in via Plinio, F. M., 27 anni originario di Castellammare di Stabia, aveva avviato una sala per la raccolta di scommesse on-line su incontri di calcio, utilizzando il sito straniero, senza essere in possesso della prevista autorizzazione del Questore della provincia di Napoli. Nel corso del controllo, sono stati posti sotto sequestro due personal computer, due stampanti per carta termica e numerose ricevute stampate su carta termica relative ad avvenute scommesse che si sarebbero disputate tra oggi e domani e ricevute relative ad avvenute scommesse vinte su eventi calcistici già disputatisi nelle giornate del 14 e 15 gennaio con allegate le rispettive ricevute di pagamento. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per violazione dell’art. 88 T.U.L.P.S.  (in relazione anche all’art. 161 del regolamento del T.U.L.P.S. ), nonché dell’art. 4/ I° comma della legge  401 del 13/12/1989, ( interventi nel settore del gioco e delle scommesse clandestini e tutela della correttezza nello svolgimento di manifestazioni sportive).

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online