Stop alle udienze penali a Nola, avvocati in sciopero

NOLA- Astensione dalle udienze, da lunedì 13 a mercoledì 15 gennaio, per gli avvocati penalisti di Nola. Si tratta dell’adesione all’astensione organizzata dai togati  per i «reiterati casi di aggressione alle funzioni difensive». Si tratta di una protesta a livello nazionale, indetta dall’Unione Camere Penali.

”La questione del rispetto del diritto di difesa, inteso non come tutela delle prerogative dell’avvocato ma come elemento necessario nell’equilibrio del sistema giudiziario, deve entrare a far parte del piu’ vasto dibattito sulla giustizia”.

Cosi’ in un documento l’Unione Camere Penali. In particolare, ”le indiscrezioni su di una possibile proposta governativa relativa alla sostanziale eliminazione del principio di immutabilita’ del giudice”, fanno notare i penalisti, ”destano vivo allarme.

Tale principio, cioe’ la regola basilare secondo cui per giudicare e’ necessario conoscere, e per conoscere il giudice deve vedere la prova formarsi sotto i suoi occhi, non puo’ infatti essere attenuato in nome dell’emergenza della durata irragionevole dei processi”.

Print Friendly, PDF & Email