Paolo Russo (Forza Italia)

Terra dei Fuochi, Paolo Russo (FI) boccia Governo: “Territorio non tutelato”

“Cominciamo male, anzi malissimo. Una volta tanto che c’è già  una legge per  assicurare agli abitanti della Terra dei fuochi maggiore assistenza sanitaria, più cure e più prevenzione il Governo si ostina a respingerla”: è quanto dichiara il  deputato di Forza Italia, Paolo Russo a proposito degli emendamenti presentati insieme con i colleghi del gruppo al decreto Terra dei Fuochi. “La modifica proposta – spiega Paolo Russo – riguarda la ripartizione del fondo sanitario nazionale che deve essere  calcolata secondo quanto previsto dall’art 1 comma 34 legge 662 96  e cioè con attenzione particolare alla popolazione residente, ai tassi di mortalità della popolazione, ai bisogni sanitari ed agli indicatori epidemiologici territoriali rispetto a particolari situazioni territoriali”. “Oggi  – prosegue Russo – tutto questo non avviene e la quota spettante alle regioni si determina solo in base alla frequenza dei consumi sanitari per età e per sesso. Un calcolo che, come appare subito evidente, premia i territori che contano nella propria popolazione il maggior numero di anziani. Altrettanto evidente il fatto che  l’emendamento presentato da Forza Italia  sia stato giudicato inammissibile solo per evitare incidenti politici ed elettorali con le Regioni del Nord”. “Sia chiaro – annuncia il parlamentare – che non ci fermeremo e che daremo battaglia per evitare la farsa di un decreto che,  così com’è,  non risponde ai bisogni dei cittadini della Campania, ed in particolare di quelli della terra dei fuochi,  ma solo ad un’esigenza di marketing da parte di una maggioranza ormai in grande difficoltà”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online