Caos Tares a Nola, bollette pazze agli utenti: protesta in Comune. Ira dei Cinquestelle

taresdi Bianca Bianco

NOLA- Caos bollette a Nola. Cartelle pazze della Tares e contribuenti infuriati che ieri hanno ‘assaltato’ gli uffici comunali per chiedere spiegazioni. Scatta la denuncia del Movimento Cinque stelle. Ieri pomeriggio un centinaio di utenti hanno affollato i corridoi del Comune di Nola per chiedere spiegazioni circa l’invio di bollette della Tares con importi errati e scadute il 31 dicembre (ma inviate con quasi due mesi di ritardo), recapitate, affermano gli inviperiti contribuenti, senza timbro che attesti la data di ricezione e la data di invio. “Una cartella di pagamento- si indignano i responsabili del Movimento 5 stelle di Nola-  imbustata e messa nella cassetta delle lettera a migliaia di cittadini come una semplice cartolina di auguri nonostante sia specificato l’addebito della mora in caso di pagamento in ritardo”. Ieri la ‘patata bollente’ è scoppiata in Comune, decine di persone in fila a chiedere lumi e proteste ad alta voce. I pentastellati nolani annunciano battaglia: “Denunceremo questo gravissimo disservizio”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online