Coppa Italia, Napoli travolge Roma sotto gli occhi di Maradona e vola in finale

maradonadelaNAPOLI – Il Napoli raggiunge la Fiorentina in finale di Coppa Italia (3 o 7 maggio), battendo 3-0 la Roma al San Paolo. sotto gli occhi di un esultante Maradona, dopo essere stata sconfitta 3-2 all’andata. I giallorossi hanno cominciato bene, sfiorando il gol più volte, ma ad andare in vantaggio sono stati i padroni di casa, con Callejon. A inizio ripresa, con un micidiale 1-2 di Higuain e Jorginho, il Napoli ha messo al sicuro il risultato. Nel finale, Roma in 10 per espulsione di Strootman.  “Meritavamo la finale”: Gonzalo Higuain, protagonista e goleador, nella vittoriosa semifinale contro la Roma (3-0) è “felice di questa grande partita. Abbiamo disputato una partita fantastica – dice nel dopo gara ai microfoni della Rai – contro una grande squadra. Abbiamo meritato la finale, lo meritava questa gente. Abbiamo fatto gol quando serviva e la difesa oggi ha giocato molto bene”. “Abbiamo perso la qualificazione forse all’andata, prendendo due gol sul 2-0 e quando abbiamo avuto tre occasioni oggi nel primo tempo e non abbiamo segnato”. Rudi Garcia non cerca alibi per la brutta sconfitta della Roma al San Paolo. “Dobbiamo essere più cinici in attacco e anche in difesa – le parole del tecnico in conferenza stampa – L’inizio di secondo tempo non è stato buono, dobbiamo migliorare. Complimenti al Napoli e in bocca al lupo a loro per la finale”. Pochi minuti prima dell’inizio della semifinale di Coppa Italia Napoli-Roma un centinaio di ultra’ del Napoli dal volto coperto ha cercato di superare lo sbarramento delle forze dell’ordine per raggiungere la strada dove era atteso il passaggio del convoglio con i tifosi della Roma. I facinorosi, che erano in piazzale Tecchio, hanno lanciato petardi, pietre e fumogeni contro le forze dell’ordine venendo allontanati. Un principio d’incendio si è sviluppato in un’edicola a ridosso del commissariato di Fuorigrotta. (Ansa).

IL TABELLINO

NAPOLI – ROMA 3-0

NAPOLI (4-2-3-1): Reina 6.5, Maggio 7, Fernandez 6.5, Albiol 6.5, Ghoulam 6, Jorginho 6.5 (40′ st Henrique sv), Inler 6.5; Callejon 6.5, Hamsik 6.5 (30′ st Behrami sv), Mertens 6.5, Higuain 7 (37′ st Insigne sv). (1 Rafael, 15 Colombo, 2 Reveillere, 5 Britos, 20 Dzemaili, 19 Pandev, 91 Zapata). All.: Benitez 7.

ROMA (4-3-3): De Sanctis 5.5, Bastos 5.5, Benatia 5.5, Castan 5.5, Torosidis 5 (3′ st Maicon 6), Pjanic 6 (16′ st Totti 6), De Rossi 6.5, Strootman 5.5, Ljajic 5.5 (10′ st Florenzi 6), Destro 5.5, Gervinho 6. (1 Lobont, 28 Skorupski, 2 Toloi, 11 Taddei, 33 Jedvaj, 46 Romagnoli, 94 Ricci, 95 Mazzitelli). All. Garcia 5.5.

Arbitro: Rocchi di Firenze 7.

Reti: nel pt 32′ Callejon; nel st 3′ Higuain, 5′ Jorginho.

Angoli: 5-4 per il Napoli.

Recupero: 1′ e 3′.

Espulsi: Strootman (33′ st) per doppia ammonizione.

Ammoniti: Benatia, Maggio, Callejon e Castan per gioco scorretto; Ljajic per proteste. Spettatori: 40 mila.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online