La curiosità: il Liceo Carducci di Nola nel film Smetto quando voglio

I protagonisti di "Smetto quando voglio"

I protagonisti di “Smetto quando voglio”

NOLA- E’ il caso cinematografico del mese. “Smetto quando voglio”, commedia brillante del regista salernitano Sidney Sibilia, sta facendo molto parlare di sé. E sta facendo parlare anche a Nola dove molti lo hanno già visto (è in programmazione da due settimane) e si sono accorti del riferimento al mitico Liceo della città: il Carducci. In realtà non si fa riferimento allo studio, alla maturazione di tanti talenti nostrani tra le aule dello storico istituto. Non si parla della cultura che si respira tra le mura del blasonato liceo cittadino. Il Carducci è citato in un passaggio, quando uno dei protagonisti ricorda la torbida relazione con un prof del Liceo nolano. Tanto è bastato comunque per incrementare il passaparola che già stava spingendo la pellicola di Sibilia al botteghino. Molti i carducciani e gli ex carducciani  (ma non solo) che, incuriositi dai racconti di chi ha già visto la commedia, hanno voluto assistere alla proiezione in una delle sale della zona che lo stanno proponendo.

E al di là del riferimento campanilistico, la commedia di Sidney Sibilia pare meritare la visione stando alle eccellenti critiche che ha ricevuto sinora. “Smetto quando voglio” è la storia, un po’ comica un po’ realmente drammatica, di un gruppo di ricercatori italiani con curriculum di studi invidiabile ma nessuna certezza professionale e lavorativa che ‘per arrotondare’ e vivere dignitosamente fanno i lavori più disparati: dal benzinaio al lavapiatti. Un ritratto impietoso della generazione che non è choosy ma è costretta a ripiegare su lavori umili pur di tirare avanti. Il protagonista Edoardo Leo decide così di uscire da questo stato di prostrazione e di coinvolgere gli altri ricercatori (un antropologo, un chimico, un archeologo) in una impresa illegale. Con conseguenze esilaranti. Una visione comica e fantasiosa di una realtà, quella del precariato, attuale e tragica.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com