Strisce blu a Cicciano, summit commercianti- Comune: modifiche in vista

CICCIANO- Parcheggi a pagamento, summit in Comune tra una delegazione di commercianti aderenti all’Aicast (associazione industria, commercio, artigianato, servizi e turismo), guidata dal presidente Califano, e l’amministrazione comunale di Cicciano rappresentata dal sindaco Raffaele Arvonio, dall’assessore alla Viabilità Giovanni Marino, dal comandante della Polizia municipale Fulvio Testaverde.

Oggetto dell’incontro chiesto dall’Aicast erano le strisce blu di recente istituite in città e delle quali l’associazione ha chiesto l’annullamento o, in alternativa, alcune misure per rendere  il provvedimento “più sopportabile da parte dei commercianti”.

L’associazione ha chiesto alcuni accorgimenti: per quanto riguarda l’abbonamento, l’equiparazione dei commercianti ai residenti  (ovvero la gratuità del tagliando);  l’unificazione dei pagamenti nelle zone e per la prima ora un costo di 50 centesimi;  una franchigia per la prima mezz’ora (gratis); strisce bianche per la sosta oraria (gratis) nelle immediate vicinanze delle strisce blu.

Alla discussione sono intervenuti il sindaco, che ha spiegato le ragioni dell’iniziativa, il comandate Testaverde che ha chiarito alcuni aspetti tecnici e garantito un approfondimento sui suggerimenti dell’Aicast ritenendoli migliorativi del provvedimento, l’assessore alla Viabilità che si è impegnato a portare ai tavoli tecnici le osservazioni proposte dall’Aicast assicurando la sua condivisione per l’unificazione dei pagamenti nelle zone, la franchigia di 20 minuti e l’abbonamento gratuito per un‘auto a commerciante nella zona dell’esercizio.

Il tavolo è stato riconvocato per il prossimo lunedì. Soddisfazione è stata espressa dal presidente Aicast Califano e dalla delegazione dei commercianti per i risultati ottenuti.

Sulla questione strisce blu il giornalelocale ha creato un sondaggio: clicca e vota qui

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com