Centomila euro per 6 associazioni, pioggia di fondi del Comune per il bilancio partecipato

municipionola1NOLA- Pioggia di fondi sulle associazioni. Premiati i progetti presentati e scelti nell’ambito del bilancio partecipato proposto dall’amministrazione comunale di Nola attraverso l’assessorato alle finanze retto da Antonio Russo. Le pianificazioni approvate entreranno nel Bilancio di previsione 2014 (scadenza il 30 marzo) e dovranno passare al vaglio del Consiglio comunale. Promossi i progetti che riguardano turismo, sociale ed ambiente. In tutto le associazioni che avevano presentato le proprie idee erano 16, ma solo 6 hanno ottenuto cifre che vanno dai 5mila alle 33mila euro. A valutare i piani una commissione composta da sindaco Biancardi, assessore ai Beni culturali Trinchese, assessore al Bilancio Russo, l’assessore alle Politiche sociali Cutolo. La realtà associativa più ‘premiata’ è l’associazione Nova Alba, no profit nolana che dalla fondazione nel 2012 ha proposto soprattutto progetti legali alla solidarietà. A Nova Alba vanno 4800 euro per lo  “Scambio Interculturale Nola–Viterbo”, 4mila euro per la rete wi fi per il centro storico, 6mila euro per la dotazione di un kit scuola (materiale scolastico) a favore degli studenti meno agiati.

Ventimila euro vanno a Meridies per “Mettiamoci in mostra”, progetto di promozione turistica, 13mila euro al Premio nazionale Carlo e Nino Taranto e scuola di interpretazione del Forum del Terzo Settore, 5mila euro alla Mensa fraterna  (Civitas) , 18mila euro per  “La famiglia al centro” del Movimento per la vita e la solidarietà  che prevede un’ampia gamma di servizi a sostegno della famiglia, 33mila euro per il Centro Servizi famiglie del Forum Terzo Settore che sviluppa una serie di interventi per contenere il fenomeno del disagio giovanile e 6300 euro per “Una piazza nel mondo” attività e portale per l’integrazione degli stranieri dell’associazione “Cielo e Grano” .

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online