Concorso per 278 studenti dei licei annessi alle scuole militari. C’è anche la Nunziatella

NAPOLI  –  Per l’anno scolastico 2014-2015 sono indetti i seguenti concorsi, per esami, per l’ammissione di complessivi 278 (duecentosettantotto) giovani ai licei annessi alle Scuole Militaridell’Esercito, alla Scuola Navale Militare e alla Scuola Militare Aeronautica con la seguente ripartizione di posti per Forza Armata, sede e ordine di studi:

a) posti 160 (centosessanta) per il concorso relativo all’ammissione

alle Scuole Militari dell’Esercito, cosi’ ripartiti:

1) “Nunziatella” di Napoli:

1° liceo classico: posti 32 (trentadue);

3° liceo scientifico: posti 48 (quarantotto).

2) “Teulie'” di Milano:

1° liceo classico: posti 22 (ventidue);

3° liceo scientifico: posti 58 (cinquantotto).

b) posti 68 (sessantotto) per il concorso relativo all’ammissione

alla Scuola Navale Militare “Francesco Morosini”, cosi’ ripartiti:

1) 1° liceo classico: posti 18 (diciotto);

2) 3° liceo scientifico: posti 50 (cinquanta);

c) posti 50 (cinquanta) per il concorso relativo all’ammissione alla

Scuola Militare Aeronautica “Giulio Douhet”, cosi’ ripartiti:

1) 1° liceo classico: posti 22 (ventidue);

2) 3° liceo scientifico: posti 28 (ventotto).

2. Dei posti messi a concorso per ciascun ordine di studi il 50%

e’ riservato ai concorrenti idonei al termine delle prove concorsuali

che sono orfani di guerra (o equiparati) ovvero orfani dei dipendenti

civili e militari dello Stato deceduti per ferite, lesioni o

infermita’ riportate in servizio e per causa di servizio.

L’attestazione del nesso di causalita’ che legittima a beneficiare di

tale riserva di posti deve recare data anteriore a quella di scadenza

per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso.

3. I posti riservati di cui al precedente comma 2 eventualmente

non ricoperti per mancanza di concorrenti idonei appartenenti alle

suindicate categorie di riservatari saranno devoluti agli altri

concorrenti idonei.

4. Resta impregiudicata per l’Amministrazione la facolta’,

esercitabile in qualunque momento, di revocare i predetti concorsi,

variare il numero dei posti, modificare, annullare, sospendere o

rinviare lo svolgimento delle attivita’ previste dai concorsi o

l’incorporazione dei vincitori, in ragione di esigenze attualmente

non valutabili ne’ prevedibili, ovvero in applicazione di leggi di

bilancio dello Stato o finanziarie o di disposizioni di contenimento

della spesa pubblica. In tal caso l’Amministrazione della Difesa ne

dara’ immediata comunicazione, che avra’ valore di notifica a tutti

gli effetti per gli interessati, nel sito www.persomil.difesa.it,

nonche’ nel portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa

di cui al successivo art. 3 e di cui sara’ dato avviso pubblicato

nella Gazzetta Ufficiale, 4^ Serie Speciale.

5. Nel caso in cui l’Amministrazione eserciti la potesta’ di

auto-organizzazione prevista dal comma precedente, non sara’ dovuto

alcun rimborso pecuniario ai candidati circa eventuali spese dagli

stessi sostenute per la partecipazione alle selezioni concorsuali.

6. La Direzione Generale per il Personale Militare si riserva,

altresi’, la facolta’ nel caso di eventi avversi di carattere

eccezionale che impediscano oggettivamente a un rilevante numero di

candidati di presentarsi nei tempi e nei giorni previsti per

l’espletamento delle prove concorsuali, di prevedere sessioni di

recupero delle prove stesse. In tal caso, sara’ dato avviso nel

portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa di cui al

successivo art. 3 nonche’ nel sito internet

www.persomil.difesa.it/concorsi, definendone le modalita’. Il citato

avviso avra’ valore di notifica a tutti gli effetti e per tutti gli

interessati.

Bando Completo
Print Friendly, PDF & Email



Utenti online