Contromano sull’autostrada, muore un 45enne di Visciano

VISCIANO- E’ stata arrestata la donna che la notte scorsa, percorrendo alcuni chilometri contromano sulla Milano-Meda a bordo di un Suv, si è schiantata con un altro mezzo causando un morto e un ferito grave. A morire è stato il 45enne Domenico Menna di Visciano.  La donna, 35 anni, è risultata positiva ai controlli antialcool e a quello per le sostanze psicotrope. Il 14 giugno del 2013 era già stata denunciata per essere fuggita dopo aver causato un altro incidente. La polizia ha arrestato la 35enne dopo che aveva centrato frontalmente una Citroen Berlingo che stava uscendo dalla città. Dopo lo schianto, avvenuto poco prima delle 2,30 di notte, la donna è rimasta solo lievemente ferita. Sul posto è intervenuta la Polstrada che ha provveduto a sottoporre la 35enne ai test e sta cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente.  E’ infatti anche tecnicamente molto difficile entrare contromano sulla statale 35, una delle principali arterie di ingresso e uscita dalla metropoli.

fonte Tgcom

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online