Elezioni di maggio, a Roccarainola il Movimento 5 stelle chiede il sorteggio degli scrutatori

scrutatoriROCCARAINOLA- Elezioni di maggio, il Movimento 5 stelle di Roccarainola chiede il sorteggio pubblico degli scrutatori. La richiesta è stata protocollata lo scorso 27 marzo presso il Comune di Rocca, comune chiamato al voto per il rinnovo del Consiglio comunale e per le Europee. Nell’istanza il M5s chiede che la selezione degli scrutatori avvenga tramite sorteggio casuale in seduta pubblica.

“Il sorteggio degli scrutatori, mediante la pesca casuale dei nominativi delle persone iscritte nelle liste pubbliche dell’Albo Scrutatori, in seduta pubblica aperta a tutti i cittadini- chiariscono i pentastellati- garantisce la massima trasparenza, rispetto della legalità e dei cittadini. Il sorteggio casuale in seduta pubblica è un metodo attuabile nel pieno rispetto della normativa vigente ed è già stato utilizzato in più occasioni da moltissimi Comuni italiani”. La normativa di riferimento è l’articolo 9 comma 4 della legge 270 del 2005 che “si limita ad attribuire un compito (la nomina), ad un soggetto (la Commissione Elettorale Comunale) in un ambito (l’albo scrutatori), attraverso un metodo (la scelta), non individuando, né escludendo alcun criterio da utilizzare per operare tale scelta. Cosicché, criterio o criteri di scelta, sono lasciati alla competenza della Commissione medesima, che opererà in ragione di proprie valutazioni di opportunità. E’ quindi pienamente ammissibile il sorteggio casuale in seduta pubblica come criterio di scelta”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online