Groove, jazz e tammorra per l’ottava edizione di Musica nel Parco: note tra i tesori di Avella

Biancardi, Urciuli e Belloisi questa matina

Biancardi, Urciuli e Belloisi questa matina

AVELLA- Tre serate di buona musica. Poche parole per sintetizzare una delle manifestazioni culturali più longeve nel panorama culturale di Avella. E’ giunta infatti alla sua ottava edizione “Musica nel parco” , la kermesse che propone tre show musicali nel giardino Livia Colonna del Palazzo ducale Alvarez de Toledo. Location prestigiosa per un appuntamento artistico ormai di diritto, grazie al gemellaggio col Pomigliano Jazz, inserito tra gli appuntamenti clou nell’ampio cartellone di eventi offerto dalla cittadina archeologica.

Questa mattina una conferenza stampa ha illustrato la ricetta per il 2014: il 10, il 17 ed il 24 maggio si esibiranno tre gruppi musicali sotto la direzione artistica del patron Lucio Belloisi. Il 10 maggio (ore 21,30)  sarà dedicata allo spettacolo degli “Spaccanapoli”,  “Un viaggio nell’anima del Groove Napoletano”; il 17 maggio (ore 21,30) sarà la volta del Pasquale Castaldo Quintet, serata di “jazz puro”; il 24 maggio (ore 21,30) infine sul palcoscenico del Palazzo Ducale ci saranno “Le Ninfe della Tammorra”. I tre appuntamenti sono gratuiti.

mnp

“Un grazie va ad Onofrio Piccolo, direttore artistico del Pomigliano Jazz- ha dichiarato Lucio Belloisi-, che gemellandosi con “Musica nel Parco” ha reso questa manifestazione allo stesso tempo impegnativa ed ancora più emozionante. Il Pomigliano Jazz è il simbolo dell’eccellenza campana ed italiana, per noi è un onore essere inseriti tra i suoi eventi”. Rispetto ai gruppi invitati, Belloisi ha sottolineato quella che è la cifra della manifestazione da lui ideata: “Sono artisti conosciuti e che propongono un repertorio raffinato, in tendenza con il messaggio che abbiamo sempre voluto diffondere con questa kermesse: fare buona musica”.

Per il sindaco Domenico Biancardi “Musica nel parco” è “una ulteriore importante occasione per far conoscere Avella e il suo patrimonio, ed una dimostrazione dell’energia, della passione e delle risorse che stiamo impiegando per rendere il nome della nostra cittadina un marchio di eccellenza”. “Questa iniziativa- ha poi anticipato- diventerà itinerante anche grazie al prezioso contributo di Pomigliano Jazz”. Biancardi ha infine ricordato che l’Anfiteatro di Avella sarà palcoscenico, proprio nel corso di Pomigliano Jazz, del concerto del grande chitarrista George Benson (il 10 luglio).

E’ spettato invece al presidente della Proloco Elia Urciuoli sottolineare come la rassegna “Musica nel Parco” faccia tutt’uno con il “Maggio dei Monumenti” organizzato ogni anno, e che si propone di veicolare l’immagine ed i tesori avellani attraverso una serie di appuntamenti culturali a tutto tondo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online