Usura ed estorsione, carabinieri arrestano un 34enne

TRECASE –  I caabinieri della stazione di Trecase hanno arrestato per estorsione e usura Massimo Vitiello, 34 anni, di Trecase. I militari lo hanno bloccato mentre riceveva 400 euro da un 31enne, somma che era una parte di un credito usurario aperto nell’ottobre 2013, che la vittima era stata costretta a consegnare dopo varie minacce. Nel corso di perquisizione domiciliare eseguita a casa di Vitiello dopo l’arresto e’ stata rinvenuta e sequestrata la somma di 18.000 euro in banconote di grosso taglio, ritenuta provento di attività usuraria. L’arrestato e’ stato tradotto nella casa circondariale di poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online