Assicurazioni false, torna in libertà Francesco Milite

assicurazioneCICCIANO- E’ stato rimesso in libertà Francesco Milite, il 53enne di Cicciano arrestato due settimane fa con l’accusa di essere procacciatore di affari per un complice di Nola- arrestato anch’egli- che fabbricava tagliandi e polizze assicurative false. Milite, assistito dall’avvocato Attilio Panagrosso, ha ottenuto uno sgravio della misura cautelare degli arresti domiciliari, nei suoi confronti è stata disposta quella del divieto di dimora a Saviano.

L’arresto fu eseguito dalla Polizia stradale di Nola, che nel corso dell’operazione sequestrò 80 polizze, 40 libretti con 40 bollini per la revisione falsi e 3 telefonini cellulari in dotazione a Francesco Milite. 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com