Brasile 2014, c.t. Messico: “Non si muore per 40 giorni senza sesso”

di Lorenzo Palmieri (Maidirecalcio.com)

In una breve conferenza stampa, il c.t. del Messico Miguel Herrera ha detto la sua su uno dei temi che da sempre caratterizza la vigilia dei Mondiali: l’attività sessuale degli atleti durante il torneo. Nessun divieto ma un consiglio ai suoi 23 ragazzi che parteciperanno alla manifestazione iridata in Brasile:

“Nessun divieto, io mi occupo di calcio, ma ai miei giocatori dico che non si muore per 40 giorni senza sesso. Io devo preparare le partite, studiare gli avversari, devo pensare a questo, ma mi auguro che i miei ragazzi la pensino come me, del resto ci sono persone di 20 e anche 25 anni che arrivano al matrimonio vergini, 40 giorni senza sesso non hanno mai ucciso nessuno”.

Il Messico, inserito nel raggruppamento A insieme a Brasile, Croazia e Camerun, debutterà proprio contro la Nazionale africana all’Arena das Dunas di Natal il 13 giugno prossimo.

fonte: https://www.maidirecalcio.com/2014/05/22/brasile-2014-c-t-messico-non-si-muore-per-40-giorni-senza-sesso.html#.U34IAtJ_vK0

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online