Falso allarme bomba al Tribunale di Nola, nessuno stop per le udienze penali

NOLA- E’ rientrato subito l’allarme bomba al Tribunale di Nola. Si è trattato di un falso allarme, secondo quanto accertato dalle forze dell’ordine che hanno effettuato controlli presso la Reggia Orsini. Le attività giudiziarie inoltre sono state interrotte per appena 30 minuti, e non c’è stata alcuna ripercussione sullo svolgimento dei procedimenti penali fissati per questa mattina. Giudici, avvocati e tutto il personale del Tribunale e della Procura hanno potuto proseguire il proprio lavoro.

L’allrme era arrivato attraverso una telefonata anonima giunta al Mattino: l’interlocutore ha parlato con un giornalista della redazione annunciando la presenza di ordigni sia al tribunale di Napoli che a quello di Nola. Il telefonista non ha collegato la presenza delle bombe ad un processo, ma alle elezioni europee. Per fortuna, era solo un mitomane.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online