Raid in casa a Cicciano, il re dei furti in appartamento condannato a 2 anni e 6 mesi

ladroCICCIANO- Due anni e sei mesi di carcere. Questa la condanna inflitta al topo d’appartamento arrestato nei giorni scorsi a Cicciano. Il ventiseienne albanese fermato dai carabinieri era forse reduce da una serie di razzie in appartamenti della zona, ed è stato trovato in possesso di uno zaino pieno di attrezzi di scasso. Un vero e proprio kit da scassinatore che gli consentiva di entrare agevolmente nelle case. L’uomo non agiva da solo, ma in compagnia di complici in via di identificazione. Una delle bande che imperversa nell’area nolana. Nel corso dell’ultimo raid il ventiseienne ha trovato lungo la propria strada i militari dell’Arma che lo hanno arrestato. Pochi giorni dopo, il processo con rito direttissimo, nel quale è stato condannato a due anni e sei mesi di carcere e seicento euro di multa.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com