Il morto è infetto, i vigili multano il carro funebre

 

Immagine generica

Immagine generica

NAPOLI- Il morto era infetto, vigili urbani di Napoli elevano multano il carro funebre. La scioccante vicenda è avvenuta oggi. Gli agenti della Unità Operativa Tutela Aree Cimiteriali di Napoli durante un controllo hanno accertato che una ditta di trasporto funebre aveva condotto un feretro la cui documentazione era palesemente incompleta: mancavano i dati identificativi relativi alla parte igienico-sanitaria e le misure adottate a carico del defunto trasportato poiche’ all’atto del decesso risultava infettivo. Il verbale in questione risultava poi mancante di ulteriori dati tra cui il giorno e l’ora dell’inizio trasporto del feretro, il giorno e l’ora in cui era stato redatto il verbale di chiusura feretro. Inoltre, durante l’ispezione degli agenti è stato constatato che mancavano i sigilli sulle viti poste a serraggio della cassa funebre. Il responsabile della ditta di trasporto funebre è stato sanzionato  per un importo pari a 10.000 euro.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online