Rapinatori di cellulari in Circumvesuviana, arrestati 3 giovani

POMIGLIANO – Tre ragazzi hanno minacciato con un coltello 6 coetanei fino a farsi consegnare i loro telefoni cellulari. I carabinieri di Pomigliano d’Arco hanno arrestato D.M., 27 anni, L.B., 19 anni, entrambi residenti a Casalnuovo di Napoli, e A.S., 24 anni, residente a San Vitaliano, tutti incensurati, in seguito ad un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip di Nola per rapina aggravata in concorso. Le indagini, svolte dai carabinieri e coordinate dalla procura di Nola, hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti dei 3 giovani per 6 rapine avvenute lo scorso marzo ai danni di giovani del luogo.  I tre, minacciandoli con un coltello, avrebbero costretto i coetanei a consegnargli i telefoni cellulari alla stazione Viale Impero della Circumvesuviana. Le indagini sono state avviate subito dopo le presentazioni delle denunce delle vittime, che hanno descritto dettagliatamente gli aggressori e li hanno riconosciuti in foto. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati portati nelle loro abitazioni agli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online