Si iniettano droga nell’inguine in auto, tossicodipendenti fermati dalla Polstrada sulla 7bis

droga_cucchiainiNOLA- Una pattuglia della Polizia Stradale di Nola durante un servizio di controllo del territorio sulla SS 7 bis ha notato allo svincolo di Acerra , una Fiat 500 con tre persone a bordo. L’auto viaggiava a zig zag sulla corsia di marcia della trafficata arteria.  Gli agenti,  insospettiti dello strano comportamento di guida,  affiancavano il veicolo e notano che tutti gli occupanti avevano i pantaloni abbassati e le parti intime fuori e per uno di loro si notava del sangue fuoriuscire e la siringa ancora infilata nell’inguine . Gli altri occupanti del veicolo appena hanno notato la pattuglia hanno gettato dall’auto le siringhe intrise di sangue e cercato di ricomporsi .

Gli uomini della Polizia Stradale di Nola, coordinati dal comandante Sabato Arvonio, hanno fermato l’auto e notato  la raccapricciante scena:  i tre uomini, tutti di 40 anni,  si erano iniettati  poco prima eroina comprata a Caivano ed erano in stato confusionale tant’è che, come riferito in seguito dal conducente della 500,  sotto l’effetto della droga non avevano riconosciuto l’auto della Polizia.

L’uomo, un pregiudicato di Terzigno, non aveva nemmeno la patente di guida perche’ revocata e l’auto su cui viaggiavano era senza polizza assicurativa. Il conducente, che aveva pure obbligo di firma presso il Comune di Terzigno, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Nola per guida senza patente e guida sotto l’effetto degli stupefacenti , l’auto è stata sequestrata ed è stata elevata una multa da 850 euro .

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online