Addio al babycampione Costantino in coma dopo caduta dalla bici, i genitori donano gli organi

Costantino

Costantino

PALMA CAMPANIA- E’ morto il piccolo Costantino Carbone, 11enne di Palma Campania, baby calciatore, rimasto coinvolto due mesi fa fa in un incidente con la bici. Ieri si erano diffuse notizie sul decesso del bambino che invece era ancora in vita, in condizioni disperate ma vivo. Questo pomeriggio la triste svolta: Costantino ha cessato di esistere ed i suoi genitori hanno deciso di donare gli organi. Sulla sua vicenda la Procura di Nola ha aperto un fascicolo di indagine; il ragazzino era in bici in via Trieste quando cadde, ma non si sentì subito male. Solo dopo qualche giorno avvertì dei malori, un mese dopo l’incidente, come scrive il Mattino, fu visitato in alcune cliniche e continuò a giocare ed a sostenere provini di calcio, la sua grande passione. Ricoverato al Santobono, sono dopo altre analisi si è scoperto che il piccolo aveva subito seri danni interni dopo la caduta dalla bici.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com