Aggredisce moglie e figlio col forchettone, 45enne in manette a Saviano

carabinieriNolaSAVIANO- Li ha inseguiti e ha cercato di colpirli con un forchettone da cucina. L’ennesimo litigio tra le mura di casa stava per trasformarsi in tragedia a Saviano dove un 45enne, S.M., è stato arrestato stanotte per maltrattamenti in famiglia e minacce. L’uomo è stato fermato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Nola, diretta dal capitano Michele Capurso, chiamati ad intervenire sul posto dalla moglie dell’uomo, una 42enne, e dal figlio 23enne. Entrambi erano stati aggrediti dal padre che aveva poco prima dato in escandescenza ed aveva cercato di aggredirli con un forchettone per poi passare alle mani. Un litigio scaturito per motivi banali, ma pare fosse l’ennesimo episodio di una sequela di violenze dell’uomo contro i suoi familiari. Intorno alla mezzanotte i militari dell’Arma sono giunti presso l’abitazione ed hanno provato a calmare il 45enne che, incurante della presenza dei carabinieri, ha continuato ad inveire contro moglie e figli. Sono poi riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo, e domani sarà giudicato per direttissima. La moglie ed il figlio hanno riportato lievi ferite.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online