Amianto e guaine bituminose, il Comune di Cicciano fa pulizia. E spuntano altri rifiuti

CICCIANO – Eppur si bonifica. Sono cominciati da due giorni le “pulizie” speciali nel territorio di Cicciano da amianto e guaine bituminose. La ditta incaricata,  sotto gli occhi del comandante della polizia locale Fulvio Testaverde,  ha messo in sicurezza e trasportato nei siti di conferimento una notevole quantità di amianto dalla suggestiva e spettrale masseria Serraglio  (neo pressi del rione Iacp) diventata nel corso di questi ultimi anni una discarica abusiva non autorizzata.  “Abbiamo trovato inoltre – dice l’ufficiale dei vigili urbani – grandi quantità di guaina bituminosa in una struttura pubblica (una scuola) e tutti gli atti saranno al vaglio della magistratura per stabilire le responsabilità.  In più durante lo smaltimenti degli inerti da demolizione abbiamo trovato altro amianto e fortunatamente abbastanza integro in via Vicinale Fellino angolo via Vicinale Starza (lato tra via Caserta e via Tavernanova): a questo punto – conclude Testaverde – è necessario un nuovo piano di lavoro, visto che l’amianto è aumentato”.

Guarda le foto: 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online