Belgio-Russia 1-0, Origi giustizia Capello, Belgio qualificato

di Stefano Mastini (Maidirecalcio.com)

Tutto pronto al Maracanà di Rio De Janeiro per Belgio-Russia, partita che potrebbe decidere le sorti del Girone H. Il Belgio di Marc Wilmots cercherà la vittoria per bissare il buon risultato ottenuto in rimonta contro l’Algeria, magari cercando di dimostrare qualcosa di più sotto il profilo del gioco; dall’altra parte la Russia di Capello, alla disperata ricerca di punti, profonderà tutta se stessa onde evitare di vedersi esclusa dalla rassegna mondiale.

CRONACA Inizio match all’insegna del tatticismo, il Belgio sembra però essere più attrezzata soprattutto a centrocampo dove Witsel e Fellaini compongono una cerniera di metà campo notevole. Dal 10′ al 20′ è Mertens Show, il giocatore del Napoli mette sotto pressione la difesa russa almeno 3/4 volte. Al 25′ manca un rigore per la Russia, Alderweireld chiude su Kanunnikov ma prende il giocatore, l’arbitro non ravvede alcun fallo. Primo tempo che si chiude a porte inviolate, Belgio che tiene in mano il pallino del gioco, proteso a sfruttare la velocità di Hazard e Mertens. Russia che però riparte veloce e ordinata e che ha rischiato di sbloccare il risultato con il colpo di testa di Kokorin al 44′.

Russia più arrembante nel secondo tempo, gli uomini di Capello escono alla distanza e mettono in difficoltà il Belgio che si chiude e prova a colpire in contropiede. Dagli spalti del Maracanà volano fischi, pochissimo spettacolo nella seconda frazione fino agli ultimi dieci minuti, quando Hazard si sveglia e inizia a sfornare penetrazioni e dribbling, dalla sua iniziativa nasce il gol di Origi. Finale ottimo del Belgio che fa quello che è più bravo a fare, ovvero attaccare. Il gol è stato la diretta conseguenza della buona vena di Hazard. Russia che deve recriminare una scarsa tecnica e una tendenza a subire prolungata.

BELGIO-RUSSIA FORMAZIONI&PAGELLE

BELGIO (4-2-3-1): Courtois 6,5; Alderweireld 5,5, Kompany 6,5, Van Buyten 6, Vermaelen 5,5 (Vertonghen 6); Witsel 6, Fellaini 6; Mertens 6.5 (Mirallas 6,5) De Bruyne 6, Hazard 7; Lukaku 5 (Origi 6,5),  All. Marc Wilmots 6

RUSSIA (4-3-3): Akinfeev 6; Kozlov 5,5 (Eshchenko 5,5), Berezutski 6, Ignashevich 5, Kombarov 5,5; Fayzulin 6,5 Shatov 6 (Dzagoev sv), Glushakov 6; Kokorin 6, Kanunnikov 5,5, Samedov 5 (Kerzakhov sv). All. Fabio Capello 5,5

GOL: Origi 87′

AMMONITI: Glushakov, Witsel, Alderweireld

ESPULSI:

IL MIGLIORE: Hazard Voto 7: Il migliore dei suoi soprattutto per l’impatto che ha avuto nel finale di partita, un pò impreciso nel primo tempo e in qualche disimpegno l’ala del Chelsea dimostra tutta la propria tecnica nell’uno contro uno. Suo l’assist per Origi.

fonte: https://www.maidirecalcio.com/2014/06/22/belgio-russia.html#.U6cfD5R_vK0

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online