Camorra, ricercato per omicidio si nascondeva a Pollena Trocchia: 30enne arrestato dalla polizia

SAN GIORGIO A CREMANO –  Gli agenti del commissariato  di  San Giorgio a Cremano hanno arrestato in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere il latitante Ciro Niglio, 30enne napoletano. I poliziotti, nelle prime ore della mattinata, in seguito ad una intensa attività info-investigativa, hanno bloccato l’uomo presso un’abitazione in Pollena Trocchia, via Cappelli. L’uomo, allo stato, è ritenuto elemento di spicco del  sodalizio camorristico AmodioAbrunzo, operante nel quartiere Barra di Napoli, costituitosi nel settembre del 2013,  che  allo stato, si contrappone con un cruente ed efferato scontro armato a quello dei Cuccaro-Andolfi. Lo scorso 23ottobre l’uomo, partecipò e fu l’autore materiale dell’omicidio di Giovanni Bottiglieri, detto “ ò Zizzillo”, appartenente al contrapposto clan, l’omicidio avvenne  all’interno di un’agenzia  di scommesse sita in Napoli alla via Bernardo Quaranta. Lo scorso 14 aprile, su richiesta  del sostituto procuratore Fratello  della Direzione Distrettuale Antimafia,  dal  gip, Terzi sezione ufficio II  del Tribunale di Napoli, per i reati di omicidio doloso, associazione per delinquere di tipo camorristico, estorsione, armi ed altro, venne emessa l’ordinanza eseguita questa mattina.

Print Friendly, PDF & Email