Droga: cocaina nella Napoli bene, arrestati 60 tra professionisti e imprenditori

NAPOLI – Insospettabili professionisti, imprenditori del settore immobiliare, gioiellieri, soggetti comunque benestanti, complici nel ‘passaggio di mano’ con il quale la droga proveniente dall’area nord di Napoli, in particolare i comuni di Mugnano e di Melito, raggiungeva i quartieri di Posillipo e di Chiaia e le isole del Golfo. È quanto emerso dall’indagine della Dda di Napoli culminata questa mattina con l’esecuzione, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Napoli-Bagnoli, di 60 ordinanze di custodia cautelare (48 in carcere, 10 agli arresti domiciliari, 2 con obbligo di firma) emesse dal gip nei confronti di altrettanti indagati residenti a Napoli, nei comuni limitrofi e nelle province di Ravenna e Rimini. L’indagine, avviata nel settembre 2009 dalla Stazione Carabinieri di Napoli-Posillipo, aveva già consentito di trarre in arresto 19 persone, di cui 8 arrestate in flagranza, per delitti correlati alla cessione di stupefacenti; sono stati quindi identificati i componenti dell’organizzazione criminale, ramificata sul territorio cittadino, che provvedeva a ricevere ordinazioni telefoniche di sostanze stupefacenti, principalmente cocaina, e a consegnare le dosi a domicilio.  Le indagini hanno consentito di documentare numerosi contatti tra i componenti del sodalizio criminoso e facoltosi clienti, residenti a Posillipo o nel centro cittadino, allo scopo di acquistare la droga per il successivo consumo. In alcuni casi, gli stessi consumatori si preoccupavano di fornire all’organizzazione le provviste economiche necessarie all’acquisto di cocaina all’ingrosso, ottenendo in cambio trattamenti di favore come forti sconti sulla droga acquistata, o addirittura sostanza stupefacente ceduta a titolo gratuito. I destinatari delle misure restrittive sono ritenuti responsabili dei reati di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e di molteplici episodi di cessione di droga.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com