Festa ad Avella, oltre 300 scout da tutta la Campania nel segno di Baden Powell- FOTO

AVELLA- La grande festa degli scout ha avuto come eccezionale palcoscenico l’anfiteatro di Avella. Trecento e passa rappresentanti dello scoutismo regionale si sono radunati questa mattina nell’antichissima arena per la “Festa della Primavera”, meeting che il M.a.s.c.i. (Movimento degli scout adulti) ha deciso di organizzare nella cittadina mandamentle che vanta una lunga e significativa esperienza scout con i suoi gruppi giovanili ed adulti. Dalle 9 il paese è divenuto meta  degli scout, che hanno colorato ed arricchito il panorama dell’anfiteatro con manifesti e bandiere ma anche con i loro profondi messaggi di altruismo, socialità, solidarietà. Gli stessi che hanno ereditato dal fondatore dello scoutismo mondiale, Robert Baden Powell. A coordinare la mattinata- perfettamente riuscita- la ‘magister’ Annarita Napolitano coadiuvata da altri esponenti del Masci Avella I. Dopo il raduno e la cerimonia dell’alzabandiera, la celebrazione della Santa Messa a cura di don Lino D’Onofrio, padre Sabino Iannuzzi e don Federico d’Andrea. Ad assistere c’era anche il presidente del consiglio regionale Pietro Foglia, con lui il sindaco Domenico Biancardi che ha fatto gli onori di casa.  (a cura di Bianca Bianco)

Le foto:

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online