Lisistrata, ‘o sciopero d”è mugliere in scena con la Clessidra alla scuola elementare Bovio

di Antonella De Stefano

laclessidra1CICCIANO – Amore per il teatro e solidarietà verso i bisognosi. Sono le componenti principali grazie alle quali anche quest’anno si alza il sipario sull’associazione socio-culturale “La Clessidra” di Cicciano che mette in scena la rivisitazione di Lisistrata ovvero ‘O Sciopero d’’e Mugliere, tratta da Aristofane, di Gaetano e Olimpia Di Maio. La commedia, realizzata con il patrocinio del Comune di Cicciano e la collaborazione della Caritas cittadina, sarà rappresentata dal 5 all’8 giugno nel piazzale della scuola elementare Bovio di via Dante Alighieri. L’opera, scritta da Aristofane per la pace nel Peloponneso, parla dell’iniziativa dell’ateniese Lisistrata che per far cessare la guerra tra Atene e Sparta si impadronisce, insieme alle altre donne, dell’acropoli rifiutandosi di tornare a casa fin quando non fossero cessate le ostilità.  Nel 1983 Gaetano e Olimpia Di Maio, scrissero la “loro” Lisistrata ovvero “‘O sciopero d’’e mugliere ”, una trattazione dello stesso argomento che si svolge però nel napoletano dove regna l’odio fra le famiglie con conseguenti e frequenti faide. Il lavoro della regia, affidata come sempre al carismatico presidente Mimmo Carfora, è stato quello di alleggerire i vari passaggi ‘piccanti’,  di coordinare gli artisti e  di dare, se ancora ce ne fosse bisogno,  più brio e allegria all’intera vicenda, anche con l’inserimento di pezzi musicali. “La scelta della commedia, fatta dall’associazione in tempi non sospetti – sottolinea Carfora – è risultata quanto mai adeguata alle vicende belliche di questi ultimi tempi essendo essa un messaggio di pace e una forte condanna per la guerra”. Con quest’ultimo impegno la compagnia teatrale stabile della Clessidra mantiene fede alla sua ‘mission’ che è quella di avvicinare il pubblico, ed in particolare i giovani, a questo espressivo ambito artistico senza trascurare il tema della solidarietà: i proventi ricavati dalle iniziative dell’associazione vengono infatti devoluti in opere di beneficenza così come già accaduto negli anni precedenti. Lungo è infatti l’elenco delle opere messe in scena, tra le quali “Miseria e Nobiltà”, “Duje marite ‘mbrugliune”, “Filumena Marturano”, “Natale in casa Cupiello”, “La Morte di Carnevale”, “’A Festa ‘e Muntevergine” e “Zuoccole Tammorre E Femmine” (canto d’ammore), musical tratto da una idea del regista Carfora, realizzato nello splendido scenario delle Basiliche Paleocristiane di Cimitile.
 
Cast Lisistrata ovvero ‘O Sciopero d’’e Mugliere, regia di Mimmo Carfora:
 
Personaggi e interpreti: Saccone (Mimmo Carfora), Lisistrata (Carla Napolitano), Graziella (Angela Scala), Cicciariello (Mirko Berardesca), Giuvanne (Luigi Sica), Fortunata (Anna De Luca), Nicola (Mario Cafariello), Ciccone (Lorenzo Napolitano), Cristina (Pina Iesu), Pascale (Milo Gasparre), Tore ‘o zuoppo (Carmine Napolitano), Marianna (Patty Ruotolo), Suor Pacifica (Filomena Esposito), Raimondo (Angelo Esposito), Carabinieri (Felice Corrado, Vladimiro Capolongo, Lucio Berardesca, Bartolo Acerra).
Print Friendly, PDF & Email



Utenti online