Mondiali, l’Italia va agli ottavi di finale se…

di Salvatore Lavino (Contra-Ataque.it)

I conti sono semplici, semplicissimi: l’inatteso stop di ieri dell’Italia contro la rivelazione Costa Rica, capolista del Gruppo D dei Mondiali e già matematicamente qualificata agli ottavi di finale, ha frenato gli entusiasmi attorno alla Nazionale di Prandelli dopo il bello ed importante successo con l’Inghilterra, tornata a sua volta anzitempo a casa.

BASTERA’ NON PERDERE – Nulla è compromesso per gli azzurri, che ora nello scontro diretto di Natal martedì prossimo contro l’Uruguay potranno anche accontentarsi di un pareggio. L’importante sarà non perdere, solo in questo modo l’Italia potrà accedere agli ottavi di finale dove eventualmente passerebbe come seconda ed incrocerà la vincente del Gruppo C (al momento si tratterebbe della Colombia ma c’è ancora la Costa d’Avorio in corsa).

POI C’E’ IL BRASILE – La brutta notizia è che eventualmente ai quarti per la nostra Nazionale molto probabilmente ci sarà da fronteggiare il Brasile padrone di casa, brutto in campo ma fortunato ed aiutato non poche volte dagli arbitri. Nei confronti dell’Uruguay l’Italia vanta una differenza reti migliore (o contro il -1 della Celeste), per cui andrebbe bene un risultato di parità in pratica dallo 0-0 a salire oltre che naturalmente una vittoria per andare avanti nell’avventura mondiale. Soltanto con una sconfitta invece Prandelli ed i suoi giocatori sarebbero costretti a tornare a casa, e sarebbe la seconda volta consecutiva che l’Italia non passerebbe la fase a gironi dei Mondiali se questa malaugurata ipotesi dovesse alla fine verificarsi.

fonte: https://www.contra-ataque.it/2014/06/21/mondiali-litalia-va-agli-ottavi-di-finale-se.html#.U6Vq_5R_vK0

Print Friendly, PDF & Email

TAG


Utenti online