Nola allagata, periferie in ginocchio: cittadini intrappolati da fango- FOTO- VIDEO

 

NOLA- La pioggia mette in ginocchio la periferia di Nola. Il temporale di ieri pomeriggio, una ‘bomba d’acqua’ come quelle che si sono registrate nei giorni precedenti, ha causato danni e disagi soprattutto nelle zone periferiche della città. Gravissima la situazione in via Cimitero e via dei Cipressi, dove si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco che hanno in serata dovuto utilizzare anche un mezzo anfibio per soccorrere i cittadini rimasti intrappolati nelle abitazioni a causa degli allagamenti di strade, cortili e cantine. Una situazione che ha riportato alla memoria gli allagamenti del 2009 in via Boccio, quando centinaia di persone dovettero lottare per ore contro il fango che li aveva invasi. Situazione critica anche a Rione Poverello- Piazzolla-  dove sono evidenti le conseguenze della mancata manutenzione del lagno Quindici. L’immondizia crea un “tappo” che fa esondare il lagno. Per tutta la giornata di ieri i residenti hanno dovuto lavorare per liberare le strade dal fango.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online