Nola, netturbino aggredito in via Polveriera: pugno in faccia mentre raccoglie spazzatura

NOLA- Pugno in faccia al netturbin. Questa mattina  un operatore ecologico della ditta che lavora per il Comune di Nola è stato aggredito in via Polveriera. Una persona non identificata si sarebbe avvicinata all’operaio con la scusa di chiedere un’informazione sulla raccolta per poi sferrargli un pugno al viso. La vittima ha riportato un trauma cranico e una ferita lacero-contusa al cuoio capelluto. Sul posto è intervenuto  un medico di passaggio, poi è giunta un’ambulanza del 118 che ha trasportato l’uomo in ospedale. L’operatore, riferisce il presidente di Assocampaniafelix Gennaro Esposito,  ha dichiarato che l’aggressore avrebbe chiesto spiegazioni su un sacchetto non raccolto nelle vicinanze e di non averlo mai visto prima. L’altro operatore non è riuscito a prendere il numero di targa dell’autovettura dell’aggressore. 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online