Presepe di Dalisi lasciato in deposito, Benevento fa causa a Nola

Il presepe di Dalisi

Il presepe di Dalisi

NOLA- Cosa ne è stato del presepe di Dalisi? L’opera d’arte prestata da Benevento a Nola per il Natale 2012 è passata dall’essere oggetto di prestigio ad oggetto di scontro. Stando a quanto scrive il quotidiano “Il Sannio” infatti il capoluogo sannita pretende la restituzione della Natività forgiata su disegno dell’artista lucano che da mesi giace in un deposito di via Polveriera. L’ente beneventano commissionò il presepe (che causò peraltro  molteplici contestazioni e critiche estetiche e fu all’origine di indagine a carico del sindaco e di alcuni amministratori sanniti) per la somma di 170mila euro. Dopo l’esposizione nel Natale del 2011, la Natività di Dalisi fu prestata al Comune di Nola a titolo gratuito. Anche nella città bruniana ebbe vita travagliata. Allestita nel periodo natalizia, fu smontata a febbraio e poi portata in un deposito di via Polveriera dove tuttora si trova. Di qui, racconta il giornale sannita, l’azione di recupero del bene da parte del Comune di Benevento, che trascina dunque Nola in tribunale.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online