Rapinò anziano a Sperone, condannato a un anno ed 8 mesi

rapina_copiaSPERONE- (di Bianca Bianco) Ha ammesso le proprie responsabilità ed è stato condannato ad un anno ed otto mesi di carcere (pena sospesa) il romeno 24enne che lo scorso 14 giugno ha aggredito e rapinato un 66enne nei pressi della stazione Circumvesuviana di Sperone. Il giovane è stato condannato dopo processo per direttissima dinanzi la sezione penale del tribunale di Avellino: era accusato di avere ferito e rapinato l’anziano all’uscita del treno. Calci e pugni sferrati per impossessarsi di un telefono, di un paio di occhiali e di circa 20 euro. Un bottino davvero esiguo, per impossessarsi del quale il romeno non ha esitato a scagliarsi con violenza contro il malcapitato. Quest’ultimo è stato poi medicato, e nonostante lo choc ha saputo nell’immediatezza fornire un identikit della persona che lo aveva rapinato. Identikit che è bastato ai carabinieri di Baiano per identificarlo e poi arrestarlo, dopo avergli trovato indosso telefono e portafogli della vittima. Sottoposto a processo, il romeno ha patteggiato la pena ed è stato condannato ad un anno ed otto mesi e ad 800 euro di multa.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online