Uomo trovato morto in casa, forse ucciso da scossa elettrica durante doccia

BENEVENTO – I carabinieri della stazione di Solopaca hanno trovato in mattinata il cadavere di un 45enne rumeno all’interno del bagno di un appartamento in via Abbamondi. Il ritrovamento è avvenuto in seguito alla segnalazione di un connazionale. Dai primi accertamenti l’uomo, operaio, da tempo domiciliato in Solopaca, sarebbe morto mentre si stava facendo la doccia, in seguito a una forte scarica elettrica proveniente dal boiler. Sul posto sono intervenuti anche i militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Cerreto Sannita per i rilievi del caso.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com