Biancardi conferma: a Nola carcere da 900 posti in via Sarnella

carcere_0NOLA- Nuovo carcere in Campania. La struttura sorgerà, come noto da tempo, a Nola. La conferma è arrivata direttamente nel primo consiglio comunale, quello di insediamento, durante il quale il sindaco ha illustrato la lunga relazione programmatica di mandato. Biancardi ha così confermato la presenza della città dei gigli nel cosiddetto piano carceri. Per Nola si avrà “entro alcuni anni” la costruzione di un istituto carcerario “non di massima sicurezza” capace di ospitare 900 detenuti non pericolosi. L’edificio sorgerà in via Sarnella ed avrà un costo (ovviamente non a carico del Comune) di 75 milioni di euro. E’ stato inserito ufficialmente nel piano carceri nel luglio del 2013. Il carcere è nell’elenco delle “grandi opere” che nei prossimi anni riguarderanno la comunità. Altri istituti di pena sono previsti a Bari,  Venezia, Mistretta, Sciacca, Marsala. Il piano carceri del Dap è stato formulato anni orsono, con variazioni in corso d’opera, per ovviare ai ben noti problemi di sovrappopolamento. 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online