Circumvesuviana, viaggi infernali ed in vagoni sporchi: la protesta

NOLA- Vagoni strapieni, passeggeri costretti a viaggiare stretti come sardine, caldo soffocante, ritardi, soppressioni e vetture sporche. L’ex Circumvesuviana d’estate si trasforma in bolgia dantesca in cui il pendolare o semplice viaggiatore è costretto ad affrontare gironi ogni volta diversi per giungere alla meta. Una lettrice del giornalelocale segnala questa mattina le proteste in un treno della Circum della tratta Baiano- Napoli per la sporcizia dei vagoni e allega una foto in cui vede melma (o altro) tra i seggiolini. I treni solitamente sono puliti a fine corsa da addetti preposti proprio alla bonifica dei luoghi di viaggio. Nel caso mostrato dalla foto, sembra che nessuno, anche nei giorni precedenti, abbia provveduto a sanificare il vagone.

circum1

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com