Ex manicomio a Cicciano, il progetto arriva in Consiglio comunale. Arvonio sfida Tarantino sulla differenziata

CICCIANO- Gli ex O.p.g. (ospedali psichiatrici giudiziari) arrivano in Consiglio comunale. A Cicciano infatti dovrebbe sorgere una struttura di 20 posti; il Comune  ha ottenuto un finanziamento di 3,5 milioni di euro per un complesso nuovo (in un primo momento si era pensato all’ex casa mandamentale) a due livelli – su un’area di 1600 metri quadrati – con 20 posti letto che servirà un bacino di oltre 400mila abitanti (fonte ilgiornalelocale). Dell’argomento, e della convenzione con l’Asl Napoli 3 Sud si discueterà nell’assemblea consiliare convocata per mercoledì 30 luglio alle 20,30 presso l’aula consiliare. In agenda anche il riconoscimento dei debiti fuori bilancio, la convenzione per l’esercizio della segreteria in forma associata e lo streaming delle sedute, oggetto di furiose polemiche nell’ultimo consiglio comunale a causa dei contrasti tra il consigliere Veria Vassallo e il vicesindaco Maria de Riggi; contrasti che fecero slittare l’approvazione del regolamento per le registrazioni e le trasmissioni in diretta dei consessi.

Ma a tenere banco sarà soprattutto il confronto tra il sindaco Raffaele Arvonio ed il consigliere di minoranza Giuseppe Tarantino; il primo cittadino ha presentato una interpellanza sulle dichiarazioni rese da Tarantino al giornalelocale in merito alla differenziata (ecco l’articolo); Tarantino ricordò nell’intervista che la “rivoluzione” differenziata non era merito dell’amministrazione ma del comandante della Municipale, non riconfermato e dal primo luglio trasferito a Serino, Fulvio Testaverde. Quest’ultimo sarà ‘protagonista’ anche dell’ultima interpellanza dell’opposizione sulla sua mancata riconferma alla guida della Polizia locale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com