Incidente sul lavoro a Nola, si prega per Giovanni, l’operaio papà da appena un mese

NOLA- Ore di grande apprensione per Giovanni I., l’operaio rimasti vittima ieri di un banale quanto grave incidente sul lavoro. Il 27enne, secondo una prima ricostruzione, era su una scala, intento a compiere lavori di riparazione quando, per cause da chiarire, avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe caduto battendo forte la testa. Un trauma cranico di vaste proporzioni e diverse fratture che hanno richiesto, dopo un primo ricovero d’urgenza presso l’ospedale Santa Maria della Pietà di Nola, il trasferimento nel più attrezzato nosocomio San Leonardo di Salerno dove attualmente è ancora in prognosi riservata. Giovanni non è in pericolo di vita, i medici lo tengono in coma farmacologico e intanto tutti attendono il suo risveglio. Al suo fianco, la giovanissima compagna che solo un mese fa gli ha dato una bimba.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online