Rimosso eternit davanti ufficio Anagrafe di Cicciano, Comune avvia indagine: immagini telecamere hanno filmato il colpevole

CICCIANO- Eternit davanti l’ufficio anagrafe di Cicciano, il Comune interviene per rimuovere il pericoloso residuo lasciato nella trafficata area da molti cittadini. Dopo la denuncia dell’associazione “Il Movimento”, riportata dal giornalelocale, l’ente amministrato dal sindaco Raffaele Arvonio corre ai ripari. Nelle scorse ore si è provveduto alla messa in sicurezza ed alla rimozione del tubo, ma l’amministrazione ha voluto anche avviare una indagine per risalire a chi abbia lasciato il tubo di amianto in un posto che ogni giorno è punto di incontro degli utenti e degli impiegati dell’ufficio. “Per questo motivo- spiega il primo cittadino- abbiamo avviato una indagine interna e sporto denuncia contro ignoti. Utili saranno anche le immagini della videosorveglianza”. Dai fotogrammi sarà possibile risalire a chi ha voluto disfarsi del tubo in un’area così trafficata, con gravi rischi per la salute. L’eternit è un materiale di cemento-amianto usato nell’edilizia, i rischi per la salute sono collegati alle rilascio di fibre di amianto da parte del manufatto. Non è il primo allarme per la presenza di eternit e di amianto a Cicciano, dove gli ambientalisti hanno chiesto la messa in sicurezza in alcuni punti compreso l’alveo di un lagno.

L'amianto davanti l'Ufficio anagrafe

L’amianto davanti l’Ufficio anagrafe

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online