Rubano coltello dal banco salumeria e tentano rapina in supermercato: ladri maldestri in manette

SAN GIORGIO A CREMANO- Ieri sera, i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale, i Carabinieri della Stazione di San Giorgio a Cremano ed i poliziotti del Commissariato San Giovanni – Barra, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria il 31enne di San Giorgio a Cremano Ferdinando Palermo ed il 54enne del Quartiere Barra Francesco Acampa.

I due malviventi sono accusati di una tentata rapina in un supermercato di Via Prolungamento Carlo De Marco avvenuta la mattina dello stesso giorno.

I due rapinatori armati di un solo coltello preso dallo stesso bancone salumeria del supermercato, sono stati messi in fuga dal titolare e da un suo amico che hanno reagito e riusciti ad allontanarsi hanno subito chiesto aiuto.

Il tutto è stato notato da numerosi passanti che hanno anche visto su quale autovettura i maldestri rapinatori sono saliti e scappati via. Un complice li attendeva in un vicino vicoletto. La targa segnalata ai poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale è stata subito rintracciata grazie al sistema “cattura targhe” della Questura ed il titolare, Ferdinando Palermo identificato.

Grazie inoltre alle riprese delle telecamere cittadine ed alle numerose testimonianze, due dei rapinatori sono stati quindi compiutamente identificati. La questura ne ha pertanto diramato subito le ricerche.

Ferdinando Palermo è stato rintracciato dai Carabinieri nel corso di un ordinario posto di controllo a San Giorgio a Cremano mentre Francesco Acampa è stato rintracciato dai poliziotti del Commissariato San Giovanni dopo che la Questura aveva diramato anche la sua foto. Ambedue riconosciuti dalle vittime della tentata rapina, dopo la sottoposizione a fermo sono stati subito condotti alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale. Sono in corso le indagini per l’identificazione ed il rintraccio del terso complice.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online