Telefonini, attenzione: dal 21 luglio si paga anche l’avviso di chiamata

cellularerubatoROMA- Dal prossimo 21 luglio gli utenti Vodafone e Tim dovranno stare attenti agli avvisi di chiamata ed eventualmente modificare le impostazioni dei propri telefoni. 
L’avviso di chiamata, infatti, servizio fino ad oggi gratuito, diventerà a pagamento. Lo Sai/Chiama Ora (Tim) e Recall/Chiamiami (Vodafone) avranno diversi costi: costerà 6 cent al giorno per i clienti Vodafone per un totale di 21,90 euro in un anno se usato tutti i giorni, mentre con la Tim si pagherà un importo fisso di 1.90 euro una volta al mese, per un totale di 7,60 euro l’anno. I gestori saranno comunque obbligati a segnalare il cambiamento ai propri utenti tramite un sms, dando loro la possibilità di disattivare il servizio.

Fonte Ansa

Print Friendly, PDF & Email