Tragedia Tornado, esami escludono malore in volo: piloti morti sul colpo dopo impatto

Franzese Paolo Piero CapitanoASCOLI PICENO- Continuano le indagini della Procura di Ascoli sullo scontro tra Tornado avvenuto lo scorso 19 agosto. Nell’incidente ha perso la vita anche il capitano Paolo Franzese di Nola, 35 anni, sposato e padre di un bimbo di un anno, capitano navigatore dell’Aeronautica militare.

 

Secondo quanto emerge dalle prime parziali verifiche sui poveri resti dei quattro avieri che si trovano presso la sala mortuaria dell’ospedale Mazzoni di Ascoli, i capitani Franzese, Alessandro Dotto, Mariangela Valentini e Giuseppe Palmintieri sono morti sul colpo. Lo riporta “Il Resto del Carlino” che aggiorna sugli esiti delle prime perizie. I militari non hanno avuto neanche il tempo di rendersi conto di quanto stava avvenendo, la loro morte è stata subitanea. Un minuscolo sollievo per le famiglie straziate dal dolore, tra cui quella del capitano nolano. I suoi genitori Giuseppe e Carmela  mercoledì scorso hanno raggiunto Montichiari per abbracciare la giovanissima Alessandra, moglie di Paolo, ed il piccolo Federico in attesa della restituzione della salma del loro caro, i cui funerali con tutta probabilità si svolgeranno nel duomo di Brescia insieme ai colleghi scomparsi.

 

Tornando alle indagini, sembra esclusa l’ipotesi che uno dei piloti si sia sentito male in volo. L’impatto a 800 km orari è avvenuto a basa quota, saranno le scatole nere- recuperate entrambe- a spiegare le ragioni per cui i due aerei militari si trovavano lì e si siano toccati.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online