Autovelox Comiziano, limite a 30 km/h per lavori ma le polemiche non si placano

comiziano_autovelox2COMIZIANO- A breve inizieranno lavori di sistemazione sul tratto della Nazionale delle Puglie su cui da qualche giorno vige, secondo segnaletica Anas, il divieto si superare i 30 km orari. Secondo quanto si apprende da rappresentanti del Comune di Comiziano, dopo un incontro tra il primo cittadino Paolino Napolitano ed i tecnici della società competente nella manutenzione, l’Anas ha provveduto ad installare il segnale dei 30 km/h in previsione dei lavori sul tratto. Dall’ente comizianese arriva l’ulteriore conferma che l’autovelox da un anno installato sulla Nazionale non ha subito tarature: il limite massimo da non superare è ancora di 50 km/h.

Nonostante le rassicurazioni, non si placano le polemiche. Particolarmente feroci quelle su Facebook, nei gruppi nati proprio per contestare l’autovelox di Comiziano. Diverse le presunte irregolarità contestate. Dalla previsione di un limite così basso su una strada extraurbana, alla contraddizione tra i 30 km/h ed i 50 imposti su tutta la Nazionale fino alla previsione di irregolarità nella stesura dei verbali che contestano il superamento del limite dei 50 chilometri orari (e non dei 30 indicati dalla segnaletica). Insomma un guazzabuglio su cui l’Anas dovrà fare piena chiarezza.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com