E’ del Nolano il barman che trasforma la frutta in arte, Gianni Amato re dell’intaglio vegetale

CIMITILE- E’ dell’area nolana il “re” dei barman e degli intagli vegetali. Una tecnica difficilissima ed amata nei paesi orientali che vede sul tetto del mondo anche un barman campano. Si tratta di Gianni Amato, 42enne residente a Cimitile, notissimo barman che ha prestato le sue preziose conoscenze a molti locali anche del Nolano, e che sta collezionando una miriade di titoli nei concorsi nazionali ed internazionali dedicati ad una peculiare ed affascinante arte, quella dell’intaglio vegetale. Gianni è capace di trasformare un frutto in un’opera d’arte, una abilità artigianale da maestro cesellatore. Ma anche un’arte in cui barman e chef italiani sono maestri sebbene venga  poco considerata. Eppure ha una storia lunghissima che fa tutt’uno con cultura di un popolo che ha trasformato un semplice lavoro in una vera e propria tradizione, ovvero la Thailandia. 

L’arte dell’intaglio di frutta e verdura è considerata uno dei dieci antichi mestieri in Thailandia e ha origine nel 1364 circa, durante la dinastia di Sukhothai, quando la consorte di sua Maestà L’Imperatore Phra Ruang creò un trionfale buffet di frutta e verdura in occasione del festival di Loy Kratong. Lei intagliò vari tipi di frutti e ortaggi, trasformando e creando frutta e verdure in fiori, foglie e animali. All’Imperatore piacque molto e ordinò che da quel giorno tutte le donne nella Corte Reale dovessero portare oltre la bellezza e il galateo come dote anche la conoscenza artistica di questa bellissima disciplina. 

Di questa millenaria tradizione Gianni Amato oggi è un testimone apprezzato e soprattutto premiato, essendo stato il primo classificato della competizione regionale organizzata dall’Aibes (associazione barmen e sostenitori) ed avendo collezionato altri trofei dedicati alla creazione e somministrazione di cocktail, anche questa una disciplina che vede l’Italia sul tetto del mondo. Amato è un oggi un apprezzato barman che ha lavorato presso bar e hotel tra i più prestigiosi in Italia e collabora con riviste specializzate oltre ad insegnare l’arte dell’intaglio vegetale.  Dalle sue mani nascono creazioni originalissime e di classe che abbelliscono le tavole ma anche un po’ l’animo di chi sa apprezzarle.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online