Genoa-Napoli 1-2, de Guzman regala in extremis la vittoria ai partenopei

di Salvatore Ioime (Maidirecalcio.com)

Finisce uno a uno a Marassi tra Genoa e Napoli. Match equilibrato con le due squadre che hanno creato diverse occasioni per vincere, fino alla fine, la partita.

PINILLA RISPONDE A CALLEJON – Il Napoli parte forte e va subito in vantaggio al 2′ con il tiro al volo di José Callejon, ben imbeccato da Gonzalo Higuain. Il Genoa non accusa il colpo e prova ad agguantare il pari, cercando di costruire buone trame di gioco. Perotti sfugge più volte a Zuniga: l’ex Siviglia è pericoloso e svaria su tutto il fronte d’attacco. La squadra di Gasperini sale di tono e mette alle corde il Napoli con il portiere brasiliano, Rafael, che si supera in diverse occasioni. A fine primo tempo arriva il pareggio di Pinilla con un forte e preciso colpo di testa: la marcatura in area di Koulibaly sull’attaccante cileno è approssimativa.

PERFETTA PARITA’ – La squadra di Benitez rientra in campo subito con voglia di ripassare in vantaggio: al 52′, dopo una grande ripartenza dei partenopei, Higuain prova a piazzare ma il suo tiro termina alto. Il Genoa prova a colpire ancora una volta su palla inattiva, ma l’occasione migliore capita sui piedi di Zuniga, ma Perin gli chiude lo specchio con un grandissimo intervento. Dopo un minuto ci prova anche Jorginho dalla distanza, ma il suo tiro esce fuori di poco. Esce Callejon ed entra Mertens per dare maggiore vivacità alla manovra dei partenopei: il belga ci prova sull’out destro ma è ben contenuto dai difensori genoani. All’82 sui piedi di Lorenzo Insigne arriva il possibile due a uno, ma l’esterno napoletano si fa ipnotizzare da Perin. Ancora una volta il talento di Frattamaggiore dimostra la sua incapacità di fare gol. Il Genoa prova a strappare il pareggio, ma gli uomini di Benitez non ci stanno: nei minuti di recupero ci prova Mertens ma ancora una volta il portiere ex Pescara manda in angolo. Nell’ultimo minuto di recupero arriva il gol di de Guzman, proprio sul finire di partita regala tre punti preziosi al Napoli. Partita non entusiasmante per l’undici di Benitez, ma la vittoria a Marassi funge da panacea per dimenticare la sconfitta di Bilbao.

Tabellino

GENOA-NAPOLI 1-2 

Napoli: Rafael, Maggio, Albiol, Koulibaly, Zuniga, Inler, Jorginho, Callejon (64′Mertens), Hamsik (de Guzman), Insigne, Higuain.

Genoa: Perin, De Maio, Burdisso, Marchese, Antonelli, Edenilson, Rincon, Sturaro (82′Sussis), Diego Perotti, Kucka, Pinilla.

Reti: 2′ Callejon, 40′ Pinilla, 95′ de Guzman

fonte: https://www.maidirecalcio.com/2014/08/31/genoa-napoli-1-2-de-guzman-regala-in-extremis-la-vittoria-ai-partenopei.html

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com