Giocatori usavano monete false alle slot machines, Finanza di Nola scopre zecca clandestina

finanza-3NOLA- I finanzieri della Compagnia di Nola, nel corso di una operazione di contrasto al gioco illegale promosso in tutta Italia, hanno scoperto una vera e propria “zecca” clandestina che produceva monete da un euro. La zecca si trovava a Casalnuovo, in un capannone. Nel corso del blitz, iniziato dopo avere scoperto che alcuni giocatori usavano monete false per giocare alle slot machines in locali di Nola, è stato recuperato il cliché delle monete che è risultato rubato all’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato,. Recuperate anche presse, trapani, frese, altri attrezzi e 5.000 tondini di acciaio pronti per il conio delle monete false. Nel corso dell’operazione sono state sequestrate anche banconote da 100 euro false, tutte con lo stesso numero seriale. I due responsabili della produzione di monete false sono  stati arrestati.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com