Nola, Comune senza dirigenti e Municipale senza agenti: ente annuncia 15 assunzioni

nola_comuneNOLA- Il Comune di Nola  mette in cantiere quindici assunzioni per il prossimo biennio, assunzioni con cui si cercherà anche di sanare la crisi di professionalità che attualmente influenza l’operato della macchina amministrativa. Da alcuni mesi, infatti, risultano vacanti alcune posizioni dirigenziali, cosicché la maggior parte delle competenze per settori cruciali sono affidate al segretario generale Giacinto Montazzoli, vero plenipotenziario. Alla copertura dei ruoli dirigenziali sarà associata anche la predisposizione di concorsi per altre qualifiche ed incarichi, per un totale di quindici posizioni lavorative. Nel periodo dal primo gennaio del 2010 al 31 dicembre 2013, l’ente ha perso 42 unità lavorative, mentre diversi pensionamenti sono stati deliberati per l’anno 2014. Una vacatio che interferisce sulle attività burocratiche, con ripercussioni sull’utenza. Tre invece i dirigenti a tempo determinato con i quali i rapporti contrattuali sono terminati e le cui deleghe sono state trasferite al segretario generale. Di conseguenza la giunta comunale ha deliberato in merito alla “Programmazione del fabbisogno del personale “per il triennio dal 2014 al 2016 , prevedendo l’assunzione, a mezzo concorso pubblico, nell’anno in corso di 3 dirigenti; questi ultimi dovranno ricoprire incarichi in aree importanti, ovvero il Settore finanziario,  la polizia Locale e l’Area Tecnica. Tre ambiti scoperti da tempo, in primis il vertice della Polizia locale. Anche per quest’ultima è prevista l’assunzione di un agente di polizia municipale. In agenda il concorso per due istruttori amministrative e e sono state previste nell’anno 2015 le assunzioni di 7 operai professionali, 2 istruttori tecnici ed un ispettore di vigilanza, mentre nel 2016 si procederà all’assunzione di 2 direttivi amministrativi e  2 istruttori amministrativi.

Infine in base alla programmazione,  si procederà alla costituzione di rapporti di lavoro a tempo determinato dì agente di polizia locale; la copertura finanziaria in questo caso sarà assicurata dai proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie, così come stabilisce il Codice della Strada. L’articolo 208 dispone infatti che le somme ricavate dalle multe  possono essere utilizzati per assunzioni stagionali a progetto nelle forme di contratti a tempo determinato e a forme flessibili di lavoro, ovvero al finanziamento di  progetti di  potenziamento dei servizi di controllo finalizzati  alla  sicurezza  urbana e alla sicurezza stradale, nonche’ a progetti di potenziamento  dei  servizi notturni. Provvedimenti che l’amministrazione Biancardi ritiene improcrastinabili; lo stesso primo cittadino ha chiarito che attualmente “la dotazione organica del nostro Comune è bisognevole di accrescere la propria professionalità, adeguata all’evoluzione normativa e dei processi tecnologici in atto”. Nola insomma, nelle intenzioni dell’esecutivo, deve superare il gap di professionalità che attualmente costituisce una zavorra all’espletamento delle attività degli uffici.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online