Camorra: arrestato latitante del clan Gionta, si nascondeva nella roccaforte della cosca

TORRE ANNUNZIATA – I carabinieri dell’aliquota operativa di Torre Annunziata hanno catturato Andrea Cirillo, detto ‘o sciacallo’, 50 anni, già noto alle forze dell’ordine e ritenuto vicino al clan camorristico Gionta. L’uomo, che era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Torre Annunziata, si era reso irreperibile il 29 luglio scorso, sfuggendo alla cattura durante un blitz antidroga svolto in una piazza di spaccio in Via Alfani. Dopo ripetute perquisizioni, Cirillo è stato rintracciato e bloccato all’interno di palazzo Fienga, ritenuta la roccaforte del clan camorristico attivo nella zona di Torre Annunziata. Cirillo è stato portato nel carcere napoletano di Poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online