Due furti in due notti, a Roccarainola è psicosi per i topi d’appartamento

ROCCARAINOLA- Sempre più spregiudicati, i ladri prendono ancora una volta di mira il Nolano. In questa settimana sono stati segnalati due furti in due notti nella sola Roccarainola: la cittadina già in passato finita nelle mire di bande di “mariuoli” anche stavolta finisce sulla mappa criminale di professionisti dello scasso che impavidi e senza scrupoli colpiscono all’alba e spesso quando ci sono inquilini in casa.

Gli ultimi due casi sono avvenuti in via Luigi D’Avanzo ed in via Marconi. In entrambe le abitazioni i malviventi sono entrati intorno alle quattro/ cinque di mattina mentre i proprietari stavano ancora dormendo. Mentre il sonno degli inquilini è profondo e pesante agiscono indisturbati. In via Luigi D’Avanzo sono riusciti ad entrare addirittura servendosi di una scala, per poi dileguarsi, dopo avere razziato gioielli, borse, argenteria, in un terreno limitrofo. Stessa scena in via Marconi.

I due raid hanno molti punti di contatto, tant’è che si pensa ad una sola banda che agisce a colpo sicuro ormai, ma soprattutto senza temere le conseguenze nel caso della reazione di uno dei proprietari. Sono temerari, ma preferiscono le abitazioni costeggiate da fondi agricoli perché quella è la loro via di fuga privilegiata per far perdere le proprie tracce.

Dopo questo doppio colpo le paure dei cittadini della tranquilla Roccarainola sono aumentate, sui social network, ormai valvola di sfogo sulle problematiche dei piccoli comuni, c’è chi suggerisce di attivare ronde notturne contro i ladri.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online