mercoledì, Luglio 24, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

“Ormai sei finito”: intimidazione via sms al consigliere di Cimitile Massimo Scala

L'sms ricevuto da Scala
L’sms ricevuto da Scala

CIMITILE-  Clima politico sempre più incandescente all’ombra delle Basiliche paleocristiane. Nel comune che sarà chiamato a rinnovare il proprio consiglio la prossima primavera si registrano forti tensioni.  L’ultimo caso è quello accaduto al consigliere di recente passato in minoranza Massimo Scala che ha denunciato di avere ricevuto un messaggio intimidatorio.Lunedì scorso, alle 12.36, l’ex assessore entrato poi in rotta di collisione con la maggioranza Provvisiero ha ricevuto sul proprio smartphone un sms digitato da una utenza anonima. Poche parole, sufficienti a impensierire chi le riceve: “Ormai sei finito”.

Scherzo di dubbio gusto o intimidazione? Scala, che nelle ultime settimane ha ingaggiato un duro duello con le forze della maggioranza, sia in Consiglio comunale che dalle pagine dei social, è deciso: “Si tratta di un atto intimidatorio rivolto a chi sta cercando di scuotere questo paese e la maggioranza. E’ un gesto chiaro, stiamo andando verso le prossime amministrative e forse qualcuno vuole fermare la mia azione politica. Non sanno però che questi messaggi mi rafforzano e rafforzano il consenso di chi mi stima”.

Nei prossimi giorni, aggiunge Scala, sporgerà denuncia presso la Procura della Repubblica di Nola: “E’ giusto che mi tuteli- spiega- Questo messaggio inquietante ha una matrice politica, vogliono colpirmi come consigliere. Io però sono stanco di questo modo di fare politica, si deve cambiare. Non mi fermeranno”.

Dopo avere reso pubblico quanto accadutogli, Scala ha ricevuto la solidarietà di parte della maggioranza e dell’opposizione: “Il sindaco Provvisiero- aggiunge- ancora  non si è fatto sentire”.

 

 

scala_massimo
Massimo Scala
Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com